Il 24 ottobre Assintel ha partecipato allo Smau Milano 2018, tappa obbligatoria per fare il punto sulla trasformazione digitale del Paese, presentando il nuovo report con dati curati da IDC sul mercato ICT e l’evoluzione digitale in Italia nel 2019

Nel 2018 il mercato ICT ha raggiunto i 30 miliardi di euro nel nostro Paese, crescendo di quasi un punto percentuale rispetto all’anno precedente, e nel 2019 vivrà un’ulteriore crescita, dovuta soprattutto al Software (+5%), ma anche ai Servizi IT (+1,2%).  L’Hardware, nel 2018 in calo del -1,4%, nel 2019 sarà in ripresa del +1,4%. Probabile che tutto ciò sia l’effetto innescato dalla cosiddetta digital transformation su cui aziende grandi e piccole stanno investendo in maniera significativa. Le tecnologie digitali di nuova generazione, infatti, cubano da sole più della metà dell’intero valore di mercato: 18 miliardi e hanno forti volumi di crescita: Cloud +25%, Internet Of Things +18%, Intelligenza Artificiale +31%, Realtà virtuale e aumentata +72%, Wearable + 43%, Big Data e Analytics +26%.

A Smau Milano 2018 emerge dalla ricerca condotta da Assintel e IDC su oltre 1000 aziende utenti un quadro positivo di crescita degli investimenti ICT nel 2019: il 16% delle aziende prevede di incrementare la propria spesa fino al 10% rispetto all’anno in corso, mentre solo il 4% diminuirà gli investimenti. Il quadro è diverso per le piccole e micro imprese: quasi il 30% non ha in progetto nessuna strategia di digital transformation. L’Industria con 7 miliardi di euro e le organizzazioni della Finanza con 6,3 miliardi di euro continueranno ad essere i settori in cui si concentra il 44% della spesa ICT totale.

Circa il 15% delle grandi imprese ha in corso collaborazioni attive con startup innovative per progetti di digital transformation. Il miglioramento nei livelli di automazione interna rimane l’obiettivo principale delle grandi imprese, mentre per le piccole l’obiettivo risiede nel miglioramento del rapporto con il cliente.

Gli obiettivi delle iniziative di trasformazione digitale per classi d’imprese. (Fonte: Assintel/IDC ’19)smau-milano-2018

A Smau Milano 2018 il problema principale rilevato tra gli addetti ai lavori riguardo l’innovazione digitale delle imprese è risultato essere la complessità della formazione per le competenze digitali, raramente reperibili già consolidate, e comunque difficili da trattenere successivamente in azienda. Fatti dovuti all’assenza d’una cultura manageriale e imprenditoriale veramente sensibile all’importanza della digital transformation e al dare valore alla relativa expertise, scogli su cui ogni tipo di impresa rischia di naufragare.

Potrebbe interessarti anche:

14/11/2018
IDEE DI BUSINESS

IAB Forum 2018