Nel mondo sono 4 miliardi le persone che accedono ad Internet, di questi 1,79 miliardi sono gli utenti acquistano online sui siti di E-Commerce. In pratica, quasi la metà di coloro che possiedono una connessione ad Internet si è affidato a siti web per la compravendita di beni e servizi almeno una spesa nel corso dell’anno. Questo numero è destinato ad aumentare ancora, infatti nella prima metà del 2018, è stato registrato un incremento dell’8%. Si tratta, per il momento, dell’unico settore in cui si registra una crescita a 2 digit.

In Europa il 68% degli utenti (situati principalmente nell’area occidentale del continente) fa acquisti online. Proviamo a pensare a immaginare, l’importanza che assume in questo contesto il Made in Italy

Proviamo a fare uno screening del sistema Italia: sono 43 i milioni di italiani che dichiarano di poter accedere ad Internet attraverso dispositivo fisso o mobile, pari all’89,9% della popolazione. Molti di questi scelgono di acquistare online: nonostante l’Italia sia rimasta indietro nei primi anni di sviluppo dell’E-Commerce, questo settore è in forte crescita.

Dalle previsioni, nei prossimi anni, il 74% delle aziende italiane investirà nell’E-Commerce parte delle proprie risorse, il 58% di loro lo farà tramite risorse interne, il 42% con consulenza esterna.

Il fatturato in Italia dell’E-Commerce è pari a 35,1 miliardi di euro, e anch’esso in gran parte avviene in mobilità.

I settori che più hanno tratto vantaggio dall’e-commerce sono i settori di viaggi e il tempo libero, pari a ben il 70,4%. Il “booster” è dato dai motori di ricerca. Come dal grafico riportato il fatturato di 35,1 milioni di euro si scompone in biglietti aerei, pernottamenti in albergo pacchetti di viaggio per quanto riguarda il turismo e dalle scommesse sportive, i biglietti per le partite e gli spettacoli e le attrezzature sportive per la sezione del tempo libero.

Le previsioni sulle vendite online sono ottimistiche anche per il futuro: è per questo che è importante pensare seriamente di affidarsi al commercio online, sia come unico negozio di E-Commerce di cui si possa disporre, sia come implementazione di un’azienda fisica (multi chiannel).

TIM Business assicura nel Business to Consumer la sicurezza delle transazioni, la velocità e il tracking parcel, ovvero la possibilità di monitorare il trasporto del bene acquistato attraverso una semplice customer experience.

Un servizio che cura il Cliente alla perfezione da ogni punto di vista!

 

Vuoi saperne ancora di più sull’e-commerce? Allora, ascolta il seguente podcast!