Un gap nell’organizzazione di tante piccole o medie imprese: la mancanza di una strategia digitale

Come indicato dall’ultimo  Osservatorio sull’Innovazione Digitale delle PMI, solo il 64% delle piccole e medie imprese ha una figura dedicata (un responsabile IT/Innovation officer) alla Consulenza digitale. La ragione per una percentuale così bassa può essere cercata non solo nella limitata disponibilità economica ad investire in una figura ad hoc, soprattutto per le imprese appena avviate o di piccole dimensioni, ma anche in una certa immaturità culturale, ovvero in una scarsa fiducia nei risultati che una mirata e professionale consulenza digitale può portare alla propria attività.

Se scegliere di investire in una figura interna all’impresa può essere troppo dispendioso, l’alternativa c’è e si chiama Esperto Digitale.

 

Cos’è l’Esperto Digitale e in cosa consiste il suo lavoro

TIM Digital Store, il marketplace di TIM dedicato a Partite IVA, Piccola e Media Impresa, mette a disposizione dei suoi clienti una nuova soluzione che va al di là del mero prodotto o servizio, un’esperienza, una vera e propria collaborazione tra l’imprenditore e un professionista del digital marketing a lui dedicato. Si tratta dell’Esperto Digitale, una figura specializzata in tematiche di trasformazione e di consulenza digitale d’impresa.

Il suo obiettivo è quello di aiutare l’imprenditore a realizzare gradualmente, passo dopo passo, tutte le attività necessarie a fare crescere l’azienda in modo digitale: un sito web bello da vedere e facile da usare, con tutte le informazioni utili per il cliente finale e la migliore content strategy possibile; un’adeguata presenza Social, meglio se in linea col sito, con pagine sponsorizzate su Instagram, la presenza su Facebook e LinkedIn, aggiornamenti quotidiani con immagini e informazioni sulla Scheda Google My Business.

Il suo ruolo consiste in un vero e proprio affiancamento, in una collaborazione professionale costante attraverso la conoscenza del Cliente, il suo mercato di riferimento e lo studio di dati concreti, aiutando il cliente nel percorso di miglioramento della sua presenza online.

 

Check-up Comunicazione Digitale: l’inizio di un lavoro con una consulenza digitale

Il primo passo nel percorso con l'Esperto Digitale consiste nel Check-Up Digitale. Il Cliente compila un questionario attraverso il quale emerge la sua storia, la sua presenza (o assenza) online, i suoi obiettivi. Un questionario semplice ma importante per sostanziare le prime informazioni aziendali.

Redigerà come output un report di 40 pagine (il Check-up vero e proprio) con le indicazioni su come migliorare la presenza sul Web e sui Social e i servizi necessari per farlo.

Il lavoro di analisi delle informazioni fornite all’Esperto Digitale e la realizzazione del report copriranno i primi 3 mesi della consulenza. Questi primi 3 mesi saranno la fase chiamata Check-up Comunicazione Digitale. Nei successivi 9 mesi, cliente ed Esperto Digitale faranno periodicamente il punto della situazione, numeri alla mano, sui risultati ottenuti e su eventuali modifiche da apportare al progetto digitale.

In questo modo, anche una realtà piccola e poco preparata digitalmente, potrà intraprendere un percorso di Consulenza digitale professionale, ad un prezzo contenuto e con un risultato assicurato.

cta_la_guida_pratica_per_lanciare_il_tuo_shop_online